Cerca
  • Dinamo Basket 2000

Roberto Bertolini è il nuovo coach Under 19 Maschile






Comunicato Stampa 03 2021 2022 Roberto Bertolini è il nuovo coach Under 19 Maschile


Con grande piacere la Dinamo2000 riabbraccia Roberto Bertolini, come nuovo coach della squadra Under 19 Maschile. Classe ’71 Roberto veste ancora i colori biancoverdi in una carriera che può essere definita come una vita dedicata alla passione per la pallacanestro. Tante le esperienze nell’isola, da Ozieri ad una prima parentesi nella società del presidente Spissu, passando poi per la Dinamo Sassari alla guida della Torres U19, con sempre un occhio di riguardo per il minibasket, testimoniato da diversi progetti con le scuole per una crescita tecnica, ma anche dei valori sportivi per i bambini.


Roberto non ha nascosto la sorpresa ma anche il piacere per la proposta biancoverde, ecco le sue dichiarazioni:

“La chiamata è stata inaspettata ma per questo non vedo l’ora di iniziare, al momento mi sento un leone in gabbia che vuole cominciare il prima possibile; saper di poter contare su una struttura come la nuova casa della Dinamo2000 mi entusiasma e mi conferma quanto sia valido il progetto, soprattutto perché credo possa incentivare la fidelizzazione dei giovani cestisti. Ritrovare poi una persona come Walter Corrias con il quale condivido dei valori sportivi e personali è un indice di garanzia della qualità del lavoro, così come non posso non sottolineare il rapporto di stima che ho sempre avuto con la società del presidente Spissu e il ds Pilia.


Un piccolo pensiero poi su come la pandemia ha caratterizzato le ultime due stagioni e abbia condizionato in particolar modo il mondo giovanile:

“Mi viene naturale rapportarmi a come io da ragazzo vivevo il mondo dello sport e in particolare il basket, una passione viscerale che non mi faceva staccare dal canestro; oggi anche per le tante attrazioni che i giovani hanno a disposizione, è difficile trovare la stessa passione e la pandemia ha dato il colpo di grazia agli sport di squadra, a favore quelli praticati singolarmente. Al di là però delle restrizioni, noto sempre di più che manca la cultura sportiva, a partire dalle scuole, dove spesso manca l’insegnamento dell’attività fisica fatta in maniera adeguata, me ne accorgo anche da padre e mi dispiace, perché soprattutto senza gli sport di squadra, si perdono dei valori morali, sociali e mancano delle lezioni di vita che solo determinati sport possono darti. Il mio augurio è che si prosegua nel miglior modo possibile l’uscita da questa situazione e spero che il nostro lavoro possa integrare o insegnare determinati valori a tutti nostri ragazzi”



Sassari 16 Luglio 2021

Dinamo2000